SCENEGGIATORE

Declinato su una base semestrale, il corso di Sceneggiatore promosso da Scuola Futuro Lavoro è destinato a trasferire agli studenti le regole e i segreti della scrittura cinematografica, insegnandogli a trasformare una trama in uno script.

Nella prima parte del corso si lavorerà sull’avvicinamento alla struttura drammaturgica del film, a partire dal cinema hollywoodiano, passando per il cinema di genere e infine approdando al cinema d’autore. Saranno affrontate anche le forme brevi del cortometraggio e del mediometraggio, così come i temi della costruzione del personaggio e della scrittura dei dialoghi.

Questi aspetti verranno esplorati sempre attraverso l’ausilio di visioni di film e sequenze e attraverso piccole esercitazioni senza avere un carattere teorico eccessivamente analitico, ma avendo soprattutto come scopo quello di permettere agli studenti di esplorare e familiarizzare con le differenti forme e i differenti generi di un linguaggio, imparandone a leggere in filigrana la struttura e i meccanismi fondamentali.

Nel modulo di Teoria della Sceneggiatura, partendo dai fondamenti di storia della sceneggiatura, verranno indagati gli elementi teorici e pratici di riferimento nella scrittura per immagini, per poi analizzare i principali modelli formali di scrittura per il cinema  con esempi paradigmatici di strutturazione del racconto.

Anticipato dall’unità didattica di Storia del Cinema, il percorso formativo sarà arricchito dal modulo di Regia dedicato allo studio e all’applicazione del linguaggio del cinema da un punto di vista sintattico, grammaticale e semiotico.

Nella seconda parte del semestre, più strettamente laboratoriale, i partecipanti inizieranno a costruire il proprio universo visivo e drammaturgico con esercitazioni pratiche individuali o di gruppo che li accompagneranno  nella redazione di un elaborato finale, un dossier comprendente il soggetto originale del film, un moodboard e la sceneggiatura.

In una prima parte sarà fondamentale il lavoro di gruppo, lo scambio dell’immaginario personale e delle relative passioni narrative e cinematografiche in cui sarà messo al centro l’universo dei singoli studenti.

Altrettanto importante sarà l’apporto visivo e la ricerca di immagini, fotografie, scene di film, quadri, disegni, sia proposti dal docente che dagli studenti stessi.

In una seconda parte il lavoro si concentrerà maggiormente sulla struttura drammaturgica, sulla scaletta e sulla scrittura vera e propria della sceneggiatura e prevederà anche delle sessioni di lavoro one-to-one individuali per approfondire la revisione e l’editing degli elaborati.

A completamento dell’apparato pratico, il corso prevede un modulo di “Direzione attori” destinato a introdurre il fattore umano, attraverso la comunicazione con gli interpreti, la lettura condivisa del copione, la messa in scena, e la recitazione come verifica e stimolo per rimodulare la scrittura.

Al termine del tracciato didattico i discenti non solo, saranno in grado di analizzare una sceneggiatura e riconoscere le principali tecniche di scrittura per il cinema ma sapranno sviluppare il personale progetto cinematografico, per essere raccontato ai professionisti del settore durante un pitch finale.

Inserito nel Quadro Regionale degli standard professionali, la partecipazione al corso suddetto consente il rilascio dell’attestato di competenza relativo  al V livello dell’ European Qualifications Framework.

Data di partenza: 26 settembre

SVILUPPO CORSO:
0
MODULI
0
ORE
SVILUPPO CORSO
  • Drammaturgia Cinematografica

  • Teoria della Sceneggiatura

  • Storia del Cinema

  • Regia

  • Laboratorio di Scrittura

  • Direzione attori

VUOI RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI SUL CORSO?

DESIDERI RICEVERE LA BROCHURE DETTAGLIATA DEL CORSO?

Compila il seguente form!
Riceverai la brochure direttamente nella tua casella di posta elettronica.