ARCHIVISTA EDITORIALE

Rivolto a chi desidera acquisire le competenze sia tecniche che organizzative  nell’ambito della gestione e conservazione documentale, il corso  di Archiviazione e Documentazione Multimediale consta di 11 moduli declinati in 300 ore di lezioni.

Pensato anche per studenti non in possesso di un background digitale, il tracciato didattico parte da moduli di alfabetizzazione informatica tesi a fornire competenze di base per l’utilizzo del computer e della rete Internet.

Muovendo da indicazioni semplici come la struttura di un calcolatore  (processore, memoria, dischi, il video, la tastiera, il mouse), il percorso formativo attraversa lezioni sul ruolo e funzionalità del sistema operativo,  l’organizzazione dei file, l’elaborazione dei testi, i fogli elettronici, per arrivare a illustrare il World Wide Web.

La parte centrale del corso è dedicato all’assorbimento dei principi di Comunicazione attraverso la stampa, all’utilizzo di internet, alla sicurezza informatica e alle differenziazione nella fruizione dei device digitali.

Un ruolo importante è dedicato alla gestione delle Banche dati  iconografiche e testuali.

Verranno affrontati i temi della formazione degli archivi , esplorando  gli aspetti metodologici collegati alla  materialità delle immagini fotografiche, della loro fluidità e   dimensione archivistica- accennando ai rapporti con i contesti di produzione, di conservazione ed uso.

I documenti digitali per loro natura sono soggetti ad un continuo processo di trasformazione, che li espone a pericoli  di perdite e manipolazioni, se non viene eseguito correttamente.

Per questo tra gli intenti del corso c’è quello di  insegnare l’adozione di processi che salvaguardino la conservazione efficace ed efficiente dei documenti garantendone la validità.

Il tracciato didattico si propone di offrire una base metodologica, teorica e storica per affrontare la comprensione, la descrizione e l’intervento su archivi iconografici e testuali.

Superato un modulo dedicato al Galateo digitale in ambito lavorativo , il percorso si completa con  workshop di sintesi destinato a tradurre le competenze acquisite durante il tracciato educativo.

La presenza di un tutor d’aula consentirà di strutturare percorsi didattici differenziati che terrannoin massima considerazione lo stile atipico di percezione, elaborazione, immagazzinamento e recupero delle informazioni.

La natura del corso sarà principalmente laboratoriale. Verranno favorite le pratiche di insegnamento attive:  il learning by doing permetterà  di utilizzare l’esperienza diretta per fissare nella mente le informazioni, consentendo  di assimilare e apprendere più facilmente a favore di  una comprensione più interiorizzata.

Il cooperative learning spingerà  gli alunni a lavorare in gruppo, sentendosi reciprocamente corresponsabili dell’esito di un progetto incoraggiandone fortemente l’interdipendenza positiva.

Oltre a migliorare le abilità sociali, tale metodologia di insegnamento promuove un’interazione costruttiva e incoraggia ad esercitare quelle capacità sociali specifiche e necessarie nei rapporti interpersonali all’interno di un piccolo gruppo.

European Qualification Framework  – Eqf 4

Data di partenza: 26 settembre

SVILUPPO CORSO:
0
MODULI
0
ORE
SVILUPPO CORSO
  • COMPONENTI DI UN COMPUTER

  • PERSONALIZZAZIONE DELLO SPAZIO DI LAVORO

  • ELEMENTI DI GIORNALISMO

  • CULTURA DIGITALE

  • UTILIZZO DI INTERNET

  • UTILIZZO DEI DEVICE DIGITALI DIFFERENZA NELL'APPROCCIO

  • GOOGLE ACCOUNT

  • RISORSE ON LINE PER GLI STUDENTI

  • SOFTWARE PRINCIPALI PER LA CREAZIONE DEI CONTENUTI SCRITTI

  • CATALOGAZIONE DIGITALE

  • OFFICE AUTOMATION

VUOI RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI SUL CORSO?

DESIDERI RICEVERE LA BROCHURE DETTAGLIATA DEL CORSO?

Compila il seguente form!
Riceverai la brochure direttamente nella tua casella di posta elettronica.